THE CHECOV HOUSE

 
 

A Bogimovo, nella regione di Kaluga, si trova un complesso dove visse Anton Checov per un lungo periodo. Durante il periodo sovietico questo fu trasformato in un manicomio. Entare in un luogo che ha vissuto insieme arte e sofferenza, estremi oppsoti di una stessa faccia, lascia il segno. Sulla pelle si percepisce questo contrasto, ed i segni di questi passaggi creano immagini al visitatore che si esprimono in luci abbaglianti ed ombre oscure. La sensazione è che qualcosa o qualcuno non abbia del tutto lasciato quello che in fin dei conti è ancora un rifugio, alla ricerca di una bellezza eterna nonostante le oscurità dell’arte di vivere.

 





Recent Portfolios